Contractor’s All Risks

Danni all’opera E’ possibile estendere la copertura anche ai danni a impianti e opere preesistenti, derivanti da eventi socio-politici, per le spese di demolizione e di sgombero, causati da vibrazione, causati da rimozione e franamento del terreno, causati da cavi e condutture interrate, causati da errori di progettazione e calcolo, per rischi di giacenza, per maggiori costi per lavoro notturno, straordinario, festivo e da trasporto a grande velocità.

La polizza CAR – Contractor’s All Risks è la soluzione assicurativa specifica per chi costruisce opere pubbliche quali: ponti, dighe, strade, gallerie, opere marittime, fabbricati, edifici. Tutela il Contraente e il Costruttore contro i danni materiali e diretti subiti dall’opera e da Terzi, durante la fase di costruzione.

Si rivolge alle imprese di costruzioni.

  • Offre una copertura globale valida contro i danni dovuti ad eventi esterni (eventi atmosferici e socio-politici, incendio, furto) o interni (errori umani, incidenti di cantiere, errori di progettazione e calcolo) – ad eccezione di quelli esclusi nelle condizioni di polizza – che possano recare danno ai beni assicurati durante la fase di costruzione di opere pubbliche
  • Consente di adempiere agli obblighi di Legge in caso di partecipazione a bandi per le opere pubbliche
  • Indennizza i costi di riparazioni o di sostituzione dei beni danneggiati tutelando il Costruttore dalla responsabilità per danni provocati a cose e persone

GARANZIE BASE

Danni all’opera

Sono coperti i danni materiali e diretti subiti dall’opera in fase di costruzione e sino al giorno dell’emissione del certificato di collaudo provvisorio o del certificato di regolare esecuzione (massimo 12 mesi dall’ultimazione lavori). Sono indennizzati i costi sostenuti per la riparazione o l’eventuale sostituzione dei beni danneggiati a seguito di eventi – ad eccezione di quelli esplicitamente esclusi – quali: eventi naturali, incendio, esplosione, scoppio, incidenti di cantiere.

Responsabilità civile verso Terzi

Il costruttore o colui che sia denominato nella figura dell’assicurato (Appaltatore, Committente) – è tutelato anche per danni provocati a cose e persone terze.

GARANZIE ACCESSORIE

Danni all’opera

E’ possibile estendere la copertura anche ai danni a impianti e opere preesistenti, derivanti da eventi socio-politici, per le spese di demolizione e di sgombero, causati da vibrazione, causati da rimozione e franamento del terreno, causati da cavi e condutture interrate, causati da errori di progettazione e calcolo, per rischi di giacenza, per maggiori costi per lavoro notturno, straordinario, festivo e da trasporto a grande velocità.

Il questionario compilato va inviato a mezzo mail all'indirizzo: info@upintermediazioni.com

SCARICA IN PDF
(Impresa nel cui interesse la Compagnia si costituisce garante)