Gestione rifiuti – coltivazione cave

Cauzione Definitiva (art. 113 dlgs 163/2006)

Iscrizione all’Albo Nazionale Gestori Ambientali

Garanzia finanziaria della durata di 5 anni + 2 anni da prestare a favore del Ministero dell’ Ambiente entro 90 giorni dal ricevimento della delibera positiva relativa alla sussistenza del possesso dei requisiti per l’ iscrizione nelle categorie. Si tratta di una assicurazione obbligatoria a favore dello stato che devono sottoscrivere le imprese che effettuano attività di raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi.

Coltivazione di cave

Le regioni o i comuni, per rilasciare la concessione che autorizza la coltivazione di cave e torbiere esistenti sul territorio, richiedono un’apposita fideiussione a garanzia degli obblighi derivanti dalla concessione stessa, con particolare riferimento alla qualità e quantità di minerali estraibili, alle modalità di coltivazione delle aree a tutela di esigenze ambientali ritenute primarie. Al fine di garantire il ripristino delle aree utilizzate per lo sfruttamento della cava, l’impresa deve, all’atto della firma della concessione, rilasciare una seconda fideiussione per tutta la durata della concessione

Recupero Ambientale

Queste fideiussioni sono emesse a tutela ripristino del sito una volta dismesso o chiuso l’impianto. La durata varia a seconda della tipologia di fideiussione emesse, in molti casi vengono richieste durate anche pluridecennali. Sebbene le più comuni fideiussioni a garanzia del recupero ambientale sono quelle richieste per il recupero ambientale delle cave o delle discariche, gli enti con cui collaboriamo emettono fidejussioni a garanzia di ogni categoria di recupero ambiental

ELENCO DOCUMENTI NECESSARI:

(Impresa nel cui interesse la Compagnia si costituisce garante)