Attestazione capacità finanziaria Autotrasportatori

Attestazione capacità finanziaria Autotrasportatori

Attestazione capacità finanziaria Autotrasportatori

Un’impresa che esercita l’attività di autotrasporto deve essere in grado in qualsiasi momento di ottemperare agli obblighi finanziari che le incombono nel corso dell’esercizio nelle forme previste dal Regolamento Europeo n.1071/2009 che richiede ogni anno la disponibilità di un capitale e di riserve per un valore di almeno € 9.000,00 in caso di un utilizzo di un solo autoveicolo più € 5.000,00 per ogni ulteriore autoveicolo posseduto. (I rimorchi ed i semirimorchi in disponibilità sono fuori dal computo di tale importo. Sono esclusi dal computo anche i mezzi di massa complessiva a pieno carico inferiori a 1.5 t.) L’impresa può garantire l’idoneità finanziaria attraverso un’attestazione, quale una garanzia bancaria o un’assicurazione, inclusa l’assicurazione di responsabilità professionale di una o più banche o di altri organismi finanziari comprese le compagnie di assicurazione che si dichiarino in solido nei confronti dell’impresa per gli importi (Circolare ministeriale prot. 11551 del 11 maggio 2012 – Chiarimenti sulla dimostrazione del requisito dell’idoneità finanziaria).

Servizio di Rilascio attestazione capacità finanziaria

Gli autotrasportatori che devono dimostrare il requisito della capacità finanziaria all’Albo nelle forme previste dal Regolamento Europeo n.1071/2009 devono ottenere l’attestazione mediante fidejussione rilasciata dalla Società Finanziaria Romana (società accreditata). Per questo devono presentare i seguenti documenti: La capacità finanziaria è un requisito che deve essere dimostrato all’atto dell’iscrizione all’Albo per l’esercizio dell’attività e va rinnovato ogni anno. Si raccomanda pertanto la verifica della scadenza della propria attestazione. Il costo dell’attestazione è in funzione del valore che l’autotrasportatore è tenuto a dimostrare ed è di volta in volta preventivato.

ELENCO DOCUMENTI NECESSARI:

(Impresa nel cui interesse la Compagnia si costituisce garante)